Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Herman Mercoledì 19 febbraio 2020
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto Herman Z.I. , Recensione: COMPUTER - KONKORDANZ ZUM NOVUM TESTAMENTUM GRAECE von Nestle-Aland, 26. Auflage und zum Greek New Testament, 3rd Edition, in Antonianum, 56/1 (1981) p. 250-252 .

Con la pubblicazione dei primi fascicoli della Vollstandige Konkordanz zum griechischen Neuen Testament unter Zugrundlegung aller modernen kritischen Textausgaben und des Textus Receptus, la casa editrice Walter de Gruyter e gli esperti dell'Institut für neutest. Textforschung di Münster nel 1975 hanno dato inizio ad un lavoro di eccezionale impor tanza per lo studio critico-testuale del NT. Si tratta infatti della prima concordanza del NT eseguita con l'aiuto del computer, che, partendo dal testo base (Nestle-Aland 26 ed. e The Greek NT 3 ed.), riporta tutte le varianti sulle quali le principali edizioni moderne del NT divergono dal prescelto testo base. Vengono prese in considerazione le edizioni di C. von Tischendorf (1869-72), Westcott-Hort (1881), H. von Soden (1913), Vogels (1949-50), Nestle-Aland (25. ed. 1963), Merk (9. ed. 1964), Bover (5. ed. 1962) e natu­ralmente il Textus Receptus (Oxford 1873). E' un'opera quindi tanto di immensa erudizione, propria áeWTnstitut di Münster, quanto di abilitá tipográfica di cui l'editore Walter de Gruyter di Berlino ha dato nuova-mente stupefacente prova. La Vollstandige K. ha raggiunto finora quasi tre volumi e, se continua la pubblicazione con lo stesso ritmo, presto arriverá a termine. E' ovvio che una tale concordanza non puó essere accessibile a chiunque (e non solo per il prezzo): avrá il suo posto pri-vileggiato nelle biblioteche dove sará a disposizione dello studioso che vorrá fare l'esegesi neotestamentaria partendo da un testo sicuro.

Per questa ragione « tecnico-economica » gli stessi ricercatori del suc-citato Istituto insieme con l'Editore hanno deciso di daré vita ad una Computer-Konkordanz in un volume, che potesse essere a portata di mano (anche riguardo al prezzo) di un pubblico specializzato piü vasto. II testo base equivale a quello della Vollstandige K. (Nestle-Aland 26 ed. e The Greek NT 3 ed.). Sonó state, pero, elimínate le varianti delle edizioni pre-cedenti del NT che costituiscono il proprium della Vollstandige Konkor-danz. II numero di pagine, di conseguenza, é potuto rimanere relativa­mente ragionevole (VIII + 1015, piü precisamente 1964 + 64 deU'Appendix dal momento che ogni pagina viene divisa in due colonne), e, benché la mole rimane abbastanza grande (25x34), ha il pregio di una stampa nitida e fácilmente leggibile.

La Computer-K. é provvista di un Vorwort, di una Anweisung zum Gebrauch, in tedesco e inglese, e di un Appendix. II Vorwort ¡Ilustra le particolaritá dell'opera: il procedimento a base di computer assicura un massimo di sicurezza (i soliti cacciatori degli « errata corrige » avranno quindi una fatica difficile), ogni singólo lemma viene riprodotto all'in-terno d tutta la frase, pero senza accenti perché « die Datenerfassung erfolgte zu einer — noch nicht sehr lange vergangenen — Zeit, ais jedermann eine Umschrift des griechischen Textes benutzte (für die Akzente überflüssig waren) und niemand von einer Wiedergabe des griechischen Textes durch Druckkette oder gar Lichtsatz zu traumen wagte» (p.V.). L'Anweisung zum Gebrauch precisa tra l'altro che nella Computer-K. le singóle voci delle pericopi che il testo base considera secondarie (per es. Gv 7,53ss; Me 16,8ss), vengono provviste di un asteri­sco. In questo e in altri particolari VAnweisung grosso modo coincide con la Moulton-Geden. La concordanza ormai classica di Moulton-Geden ha, pero, alcuni pregi in piü: aU'inizio di ogni lemma indica se questo si trova o meno nei LXX, negli Apocrifi greci e negli scrittori greci prima dell'era cristiana. Un particolare prezioso di quale le prossime edizioni della Computer-K. dovranno tener contó. La Moulton-Geden riporta, inoltre, il testo masoretico quando la citazione coincide con i LXX. Molte voci, d'altra parte, vengono numérate in modo tale da poter súbito individuare a quale contesto appartengono (un'aiuto enorme soprattutto per quanto concerne i verbi e le preposizioni; cf. per es. il verbo dpi che nella Moulton-Geden viene ordinato secondo le sue flessioni coniugate, mentre la Computer-K. ne da un elenco unitario, il che rende la consultazione difficile e pesante). Nell'Appendix della Computer-K. vengono elencati, purtroppo senza la citazione del contesto,  alcuni  lemmi  che  nella  Moulton-Geden mancano (per es. xaí). Anche in questo caso, tuttavia, dobbiamo ricono­scere che il Supplement della 5. ed. della Moulton Geden (1978) supera, quanto all'utilitá e alia facilita di consultazione, VAppendix della Com-puter-K. Anzitutto, le singóle voci vengono inserite nel contesto (anche se spesso limitato); in secondo luogo, ogni lemma viene analíticamente numé­rate per cui il consultore puó cogliere súbito il suo preciso senso (questo particolare é molto prezioso soprattutto rispetto alie preposizioni eíj, lv,e trúv).

Tiriamo le somme. II valore di una concordanza dipende in primo luogo da due fattori:   la completezza e la facilita di consultazione. Per quanto  riguarda  il  primo  punto,   si   deve  riconoscere   senza  dubbio la superioritá della Computer-K. rispetto a tutte le precedenti. Per quanto concerne invece la facilita di consultazione, la concordanza di Moulton-Geden per es. come si é visto, rimane di gran lunga piü pratica. Non si tratta pero di uno svantaggio insormontabile, perché nelle prossime edi-zioni   della   Computer-K.   questa   lacuna   potra   essere   eliminata.   Lo  si dovrá fare soprattutto perché la Computer-K. é destinata a prendere il posto della Moulton-Geden, visto che é basata su un testo oggi unanima-mente riconosciuto come « canónico » dagli esperti della critica testuale (e   questo   é  I'unico  grande   svantaggio   della  Moulton-Geden  alia  quale sottostá ancora il testo della Westcott and Hort's edition of the NT del 1881).  Ci  dispiace che questo non si  sia avverato  giá in questa prima edizione, perché a nostro parere solo a tale condizione la Computer-K. potra diventare, secondo l'auspicio degli autori, veramente « ein willkom-menes Hilfsmittel bei der Exegese des Neuen Testaments » (p. V).


 
 
 
 
 
twitter
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster